VIABILITA’: DAL 20 GIUGNO AL 12 SETTEMBRE TIR DIROTTATI SU A14

(AGI) – L’Aquila, 15 giu. – Dal 20 giugno e fino al 12 settembre 2005, i mezzi pesanti in transito sul tratto abruzzese della statale 16 saranno dirottati sul’autostrada A/14 allo scopo di decongestionare il traffico gia’ di per se’ appesantito dalle presenze turistiche. Il relativo accordo di programma, caldeggiato dall’assessore ai trasporti, Tommaso Ginoble, reca le firme dei rappresentanti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, delle Regioni Marche e Molise, dell’ANAS, dell’AISCAT, delle Associazioni di categoria degli Autotrasportatori. La Societa’ Autostrade per l’Italia, che da questo anno non ha piu’ inteso compartecipare agli oneri finanziari che tale iniziativa comporta, ha spiegato Ginoble, ha assunto a proprio carico le spese relative alla gestione operativa ed informatica dell’operazione. Al fine di salvaguardare la stagione turistica, la sicurezza dei cittadini, nonche’ di limitare l’inquinamento atmosferico ed acustico, unitamente alle Regioni Marche e Molise, la Regione Abruzzo ha deciso di assumere a proprio carico gli ulteriori oneri finanziari, prima di competenza della predetta Societa’ Autostrade, senza aggravare gli altri enti locali. Lo stesso assessore ai trasporti ha reso noto che il giorno 17 giugno 2005, alle ore 17.30, e’ stata convocata presso la sede della Regione di Viale Bovio, a Pescara, una riunione alla quale sono stati invitati i presidenti delle Province, i sindaci ed i parlamentari dei territori interessati, per discutere anche della bozza di Accordo Quadro, elaborato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, contenente i criteri di massima per armonizzare e programmare in futuro, con continuita’ territoriale, i divieti di circolazione di merci. (AGI)